Arco dei Gavi

Monumenti Romani di Verona

Ponte Pietra

Ponte Pietra

Visita
Teatro Romano

Teatro Romano

Visita
Arco dei Gavi

Arco dei Gavi

Visita
L'Arena

Arena di Verona

Visita
Porta Leoni

Porta Leoni

Visita
Porta Borsari

Porta Borsari

Visita
Mura di Gallieno

Mura di Gallieno

Visita

L'Arco dei Gavi è un arco trionfale in pietra bianca costruito dall'omonima famiglia sulla via Postumia nel I secolo d.C. Era il monumento che accoglieva alla periferia di Verona chi giungeva da sud-ovest.

Vista frontale dell'Arco dei Gavi

Informazioni e visita guidate a Ponte Pietra:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C

I nostri prossimi tour

12 febbraio -
h15:00
Tour di S. Valentino


La vera storia di Romeo e Giulietta

📍 Piazza Bra
€10 a persona

Scopri di più
08 dicembre -
h14:00
Curiosando Verona


Avventure urbane per piccoli esploratori.

📍 Piazza Bra
€10 a persona

Scopri di più
05 dicembre - h10:00
Castelvecchio


Visita Guidata tra storia, architettura, arte.

📍 Corso Cavour
€6 a persona

Scopri di più
05 dicembre - h14:00
Museo Affreschi


Visita Guidata tra arte e leggenda.

📍 Via da Porto 5
€6 a persona

Scopri di più
07 novembre - h14:30
Museo Archeologico


Gladiatori, mosaici, maschere e spettacoli.

📍 Rigaste Redentore 11
€6 a persona

Scopri di più
31 ottobre -
h16:30
Verona con Dante


Dante a Verona. Visita guidata teatralizzata.

📍 Porta Borsari
€15 a persona

Scopri di più

L'Arco dei Gavi era il primo monumento che il visitatore avrebbe visto arrivando a Verona nel I secolo dopo Cristo lungo la via Postumia, l'importante via di comunicazione che collegava Aquileia con Genova, motivo stesso della nascita di Verona. Sebbene ne avesse le fattezze, l'Arco dei Gavi non era un arco di trionfo bensì un monumento celebrativo della Gens Gavia, importante e ricca famiglia della Verona di età imperiale. Segnava il confine della nuova zona di sviluppo urbano nel I secolo, quando la pace e la stabilità dei confini settentrionali avevano fatto espandere la città anche fuori dalle mura originarie, con ville e templi lungo la via Postumia. Oltre l'Arco dei Gavi vi erano le aree cimiteriali. Un'iscrizione incisa su uno dei pilastri fece ritenere per secoli l'Arco dei Gavi opera del celebre architetto Vitruvio, anche se studi più recenti hanno dimostrato che si trattò di semplice omonimia. Nel medioevo, l'arco rimase inglobato nella realizzazione delle nuove mura cittadine, diventando una porta della città fino a quando, con l'ingresso dell'esercito napoleonico alla fine del '700 venne demolito per rendere più agevole l'accesso alla città. Solo negli anni '30 del XX secolo, nel generale movimento di restauro della città, l'Arco dei Gavi venne ricostruito assemblando le pietre originali ma di lato alla via Postumia, nel frattempo diventata un'iportante arteria cittadina. Assieme all'arco fu spostato anche un tratto di via Postumia costituita da lastroni di pietra vulcanica nera e con i caratteristici solchi per le ruote dei carri romani.

Visite Guidate

L'Arco dei Gavi può essere ammirato sia nel giro panoramico in pullman che precede la visita guidata a piedi del centro storico nel classico itinerario turistico di Verona, sia nella visita guidata a Verona Romana. Per maggiori informazioni:

Info e visite guidate a ponte Pietra:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C