Home Tour Temi Eventi Vino Gastronomia Hotel Info Profilo Foto Link

Che stile è? Stili Artistici e Architettonici a Verona

Un nuovo itinerario didattico proposto dalle guide turistiche di Verona agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado che stiano cercando itinerari e attività didattiche alternative per la propria gita scolastica a Verona. Per mezzo di un interessante visita guidata interattiva, gli studenti di ogni ordine e grado impareranno a distinguere gli stili, le epoche e le caratteristiche architettoniche dell'ambiente urbano che li circonda.

stile romano verona

Obbiettivi della visita didattica: conoscere e riconoscere gli elementi significativi che caratterizzano uno stile architettonico rispetto ad un altro in relazione a monumenti ed edifici del centro storico di Verona. Orientarsi e collocare cronologicamente nel tempo il passaggio da uno stile artistico-architettonico a un altro.
Individuare i rapporti di interdipendenza e causa-effetto tra le varie epoche.

Per maggiori informazioni o per prenotare la visita didattica a Verona:

didattica@veronissima.com
tel. +39 348 7268 458
oppure
+39 333 2199 645

Epoche e stili

Sono poche le città che come Verona possono vantare un'eguale quantità di monumenti dei più svariati stili architettonici. Verona è una città che ha attraversato da protagonista più di due millenni di storia e, anche grazie alla sua posizione strategica, non ha mai subito gravi devastazioni da parte di conquistatori che avevano più interesse a occupare una città ancora ben munita e in forze piuttosto che a lasciare dietro di se' un cumulo di macerie fumanti.
Ecco perché camminando per le strade del centro di Verona ci si trova immersi in un tessuto urbano ricco di significativi esempi di architettura di ogni epoca, dal I secolo a.C. fino ai giorni nostri.
E' la "palestra" perfetta per gli studenti in gita scolastica per imparare a distinguere un edificio da un altro a seconda della forma, dei materiali usati, delle decorazioni che lo caratterizzano, collocandolo nel giusto contesto storico-artistico e comprendendo le motivazioni tecniche, simboliche, religiose, artistiche, che stanno dietro l'aspetto di una chiesa o di un palazzo.

stile romanico

Itinerario Didattico nella Verona Rinascimentale

Si parte dall'epoca romana, con edifici fondamentali come l'Arena, l'Arco dei Gavi, Porta Borsari, Porta Leoni, con le più tipiche decorazioni proprie dell'architettura antica: capitelli ionici, dorici, corinzi, lesene, triglifi, bucrani iscrizioni e archi onnipresenti.
Si prosegue poi con il romanico, di cui Verona, con la celebre basilica di San Zeno, fu capitale. Altri significativi esempi di edilizia romanica si ritrovano in piazza dei Signori, con il palazzo della Ragione, l'antico tribunale di Verona. Si analizzeranno gli elementi propri dello stile romanico in generale e veronese in particolare, come le decorazioni ad archetti rampanti, le finestre a rosone, le colonnine binate e il tipico alternarsi di tufo e mattoni.

Per quanto riguarda il gotico è il periodo scaligero quello di maggiore interesse, con le famose Arche, le sepolture dei più importanti membri della signoria che governò Verona nel '300, considerate uno degli esempi più rappresentativi in Italia di questo stile.

verona stile rinascimentale

Anche il rinascimento è ben rappresentato a Verona, sia a livello pittorico, con la pala del Mantegna per la basilica di San Zeno, sia a livello architettonico, con la Loggia del Consiglio, primo edificio rinascimentale del Veneto, e con le opere di Michele Sanmicheli che possono essere confrontate con gli edifici romani cittadini che ispirarono il grande architetto, maestro dello stesso Palladio.

Si passa quindi al barocco, certo non lo stile preponderante a Verona ma che può essere trattato grazie a edifici altamente rappresentativi come palazzo Maffei, palazzo Carlotti, palazzo Turchi e palazzo Sansebastiani.

garage fiat fagiuoli

Non mancano naturalmente edifici neoclassici, soprattutto tra queli appartenenti alla Verona austriaca dell'800 tra cui il palazzo Barbieri, sede dell'attuale municipio e la chiesa di San Nicolò.

Infine, se il tempo e il programma scolastico lo permettono, è possibile addirittura inserire nella trattazione anche edifici del '900, con l'architettura deco' di Ettore Fagiuoli (Sinagoga, Ponte della Vittoria, Garage Fiat) e di uno dei maestri dell'architettura contemporanea quali Carlo Scarpa, con il restauro di Castelvecchio e la sede della Banca Popolare di Verona.

L'itinerario viene svolto in maniera interattiva con paragoni e riferimenti tra i vari monumenti. In luoghi come piazza dei Signori, è possibile mettere a confronto e analizzare monumenti romanici, gotici, rinascimentali e settecenteschi, uno affianco all'altro come in un grande museo di architettura all'aria aperta.

E' inoltre possibile, con itinerari di una giornata intera, organizzare delle attività di laboratorio all'aperto in cui i ragazzi singolarmente o divisi in gruppo, mettono in pratica e analizzano da soli quanto è stato appreso nella prma parte della visita guidata.

L'itinerario proposto è ideale sia per scolaresche che abbiano trattato in classe gli stili architettonici e vogliano fare un'attività sul campo con quanto appreso teoricamente, sia come attività propedeutica allo svolgimento del programma scolastico.

Per qualsiasi domanda o informazioni più dettagliate su visite guidate e itinerari didattici a Verona, scrivete a:

didattica@veronissima.com

offerte hotel verona

Menu scolaresche
8€ pizza e bibita
8,50€ primo, patatine fritte, acqua

Per maggiori informazioni, per ulteriori offerte o per prenotare:
info@veronissima.com

 

home - tour - temi- eventi - vini - gastronomia - hotel - info - profilo - foto - archivio - link
www.veronissima.com 2007