Gran Guardia

Monumenti di Epoca Veneziana

Loggia del Consiglio

Loggia dei Consiglio

Visita
Porta San Giorgio

Porta San Giorgio

Visita
Porta Vescovo

Porta Vescovo

Visita
Porta San Zeno

Porta San Zeno

Visita
Palazzo Maffei

Palazzo Maffei

Visita
Palazzo Carlotti

Palazzo Carlotti

Visita
Porta dei Bombardieri

porta dei Bombardieri

Visita
Palazzo del Capitano

Palazzo del Capitano

Visita
Gran Guardia

Gran Guardia

Visita
Case Mazzanti

Case Mazzanti

Visita

Facciata del palazzo della Gran Guardia

Informazioni e visita guidate al palazzo della Gran Guardia:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C

I nostri prossimi tour

8 maggio - h 15:00
San Zeno

San Zeno
Santi, re, diavoli ed esorcismi. Visita guidata San Zeno.

📍 Piazza San Zeno
€ 10 a persona

Scopri di più
9 maggio - h 15:00
Verona Romana

Verona Romana
Gladiatori, teatri e mosaici. Verona romana per studenti.

📍 Piazza Bra
€ 10 a persona

Scopri di più
16 maggio - h 15:00
Il Castello di Soave


Battaglie, assedi, intrighi, amori tra dame e cavalieri.

📍 Soave
€ 17 a persona

Scopri di più
22 maggio - h 15:00
Verona di Dante


Dante a Verona, Verona nella Divina Commedia.

📍 Piazza Bra
€ 10 a persona

Scopri di più
22 maggio - h 15:00
Verona Austriaca


Forti, fortificazioni e palazzi del potere aburgico.

📍 C.so Porta Nuova, 96
€ 10 a persona

Scopri di più

Piazza Bra, tra le più importanti piazze veronesi, è costituita sui vari lati dall'Arena, da Palazzo Barbieri, dalla Gran Guardia e dal cosiddetto Liston, la passeggiata lungo i bei palazzi veneziani che prosegue idealmente via Mazzini, la via dello shopping di Verona.
Il palazzo della Gran Guardia fu disegnato dall'architetto Domenico Curtoni, allievo del Sanmicheli, per dare alla città un luogo dove poter passare in rivista le truppe nei giorni di pioggia e perché l'Accademia dei Filotimi avesse un luogo coperto dove tenere i propri esercizi cavallereschi.
L'edificio prese il nome dalla sua posizione, a un'estremità di piazza Bra, il grande slargo antistante l'Arena e chiuso dalle mura trecentesche che vennero inglobate nella fabbrica, di "guardia" appunto, all'anfiteatro romano.
L'area di fronte all'Arena era ormai uno spazio abbandonato, discarica di materiale di ogni genere, in particolare lapideo avanzato da varie fabbriche cittadine. Anche per rimettere in ordine quest'area della città si diede vita al grandioso progetto. La scalinata di accesso che oggi si trova di fronte all'imponente edificio fu aggiunta in seguito, quando ripulita la piazza dall'"immondizia", l'ingresso si ritrovò più alto di quasi due metri.
I lavoro si arrestarono nel 1614 per mancanza di fondi, e solo nel 1819, sotto la direzione di Giuseppe Barbieri, nuovo erede della tradizione architettonica veronese e autore del palazzo (Palazzo Barbieri appunto) che porta il suo nome sull'altro lato della piazza, ripresero. La facciata della Gran Guardia era completa nel 1820. L'interno tuttavia fu terminato solo nel 1836.
La Gran Guardia ben rappresenta l'evoluzione dell'architettura veronese, deredità dell'originario, grandioso e sobrio, classicismo del Sanmicheli, saltando a pie' pari il barocco, per concludersi con la ripresa dei valori architettonici rinascimentali in chiave neoclassica.
Dopo un lungo restauro la Gran Guardia è oggi un moderno centro espositivo polifunzionale, con sale conferenze, spazi per l'allestimento di mostre, ecc. Nel 2006 vi si è tenuta la grande mostra per il cinquecentennale della morte del Mantegna e sono in programma per il futuro numerosi altri eventi espositivi.

La visita e la spiegazione dell'esterno della Gran Guardia è normalmente inserita nell'itinerario guidato di Verona. L'interno della Gran Guardia è soggetta alla mostre o eventi temporanei che vi si tengono.

Info e visite guidate a Palazzo della Gran Guardia:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C