Santa Maria Antica

Visite guidate, informazioni e prenotazioni:

☎: +39 333 2199 645

info@veronissima.com

dettaglio di san zeno

Il rosone della facciata di San Zeno, capolavoro del romanico veronese.

DLa chiesa di Santa Maria Antica è indissolubilmente legata alla storia della famiglia della Scala che ne fece la propria cappella privata, inglobandola nei palazzi della propria corte, e successivamente il proprio cimitero, costruendo nel muro e nel cortile della piccola chiesetta i mausolei dei propri membri più illustri: le arche scaligere.
Santa Maria Antica nasce come chiesa longobarda nell'VIII secolo, e in seguito le verrà annesso un convento dotato di orti e vigne che denunciano la ruralizzazione del centro di Verona nei secoli successivi alla caduta dell'Impero Romano.
Con la rinascita che segue all'anno mille, Santa Maria Antica perde il terreno circostante a favore dei palazzi pubblici che velocemente le sorgono attorno.
Dopo il terremoto del 1117, viene ricostruita in un austero stile romanico che tuttora conserva con i semplici capitelli, le finestrelle strombate, gli alterni conci di tufo e mattoni e lo splendido campanile.
Santa Maria Antica è una piccola chiesa dall'atmosfera mistica e raccolta che assieme alle arche scaligere che le sorgono attorno permette di immergersi completamente nella Verona medievale.

 

L'ingresso a Santa Maria Antica è gratuito e la chiesa è normalmente aperta con regolarità anche se rimane chiusa in orario di pranzo.

Per qualsiasi domanda o informazioni più dettagliate su visite guidate e itinerari turistici a Verona, scrivete a:

☎: +39 333 2199 645

info@veronissima.com