Palladio a Vicenza

Vicenza è la città dove il genio di Andrea Palladio ha maggiormente lasciato il segno. Tale fu la fama del celebre architetto che le famiglie e le istituzioni vicentine fecero letteralmente a gara per affidargli importanti progetti, tanto che che la città fu fatta a sua immagine e somiglianza.

Basilica Palladiana

Per coloro che vogliano effettuare un tour delle opere del Palladio, è dunque Vicenza la destinazione ideale. Affidatevi a una guida turistica per scoprirli tutti in un entusiasmante itinerario guidato.
Di seguito alcune proposte di itinerari palladiani a Vicenza. Sono tutti itinerari guidati di mezza giornata, con durata di 2 o 3 ore, e possono essere combinati per una visita di una giornata intera.

Info e Tour del Palladio a Vicenza:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C

I nostri prossimi tour

01 maggio -
h10:30
Arena e Gladiatori


Scopri tutto sull'Arena con mappa e adesivi.

📍 Piazza Bra
da €7 a persona

Scopri di più
23 aprile -
h15:00
Castello di Soave

Fossile di ammonite su un marciapiede di Verona
Soave, visita guidata al castello e al borgo.

📍 Borgo Covergnino
€5 a persona

Scopri di più
24 aprile -
h15:00
Curiosando Verona


Avventure urbane per piccoli esploratori.

📍 Piazza Bra
da €7 a persona

Scopri di più
25 aprile -
h15:00
Verona Romana


Tour di Verona romana con mappa e adesivi.

📍 Piazza Bra
da €7 a persona

Scopri di più
16 aprile -
h17:00
Speciale Pasqua


La vera storia di Romeo e Giulietta

📍 Piazza Bra
da €7 a persona

Scopri di più
05 dicembre - h10:00
Castelvecchio


Visita Guidata tra storia, architettura, arte.

📍 Corso Cavour
€6 a persona

Scopri di più
05 dicembre - h14:00
Museo Affreschi


Visita Guidata tra arte e leggenda.

📍 Via da Porto 5
€6 a persona

Scopri di più

Vicenza Città

Mezza giornata
2h circa.
Ingresso raccomandato
Teatro Olimpico.
A chi è indirizzato
Chi visita Vicenza per la prima volta: gruppi organizzati, visitatori individuali, gruppi scolastici.
Accessibilità
L'itinerario base non presenta barriere architettoniche di rilievo. Alcune aree interne del Teatro Olimpico non sono accessibili.

Piazza dei Signori

Cuore della Vicenza Palladiana è piazza dei Signori, al centro della città. Si raggiunge facilmente a piedi.

La Basilica Palladiana

La piazza è dominata dalla presenza della Basilica, l'opera che consacrò il genio del Palladio.
Andrea Palladio raggruppò i vari palazzi pubblici che erano sorti disarmonicamente sulla piazza in un unico, perfetto, progetto unitario: la Basilica Palladiana. Essa stupì intellettuali e artisti del passato e continua oggi ad affascinare il visitatore con la sua monumentale aromonia.

Palazzo del Capitaniato

Posta di fronte alla Basilica con la quale avrebbe dovuto costituire un'unità simmetrica sui due lati lunghi della piazza, la Loggia del Capitaniato segna l'ultimo periodo dell'opera dei Palladio. Incompiuta, rimane imponente con le sue colonne di ordine gigante e ci mostra, assieme alla Basilica, due diversi periodi nello sviluppo del genio del Palladio.

Corso Palladio

È la via che attraversa tutto il centro storico di Vicenza. Alle estremità e lungo Corso Palladio si trovano alcune delle più importanti opere di Andrea Palladio ed edifici legati alla sua storia, come la sua abitazione a Vicenza.

Palazzo Chiericati

A un'estremità di corso Palladio, la pricipale via cittadina, una delle opere più innovative del grande architetto: Palazzo Chiericati. In esso il Palladio sovverte il consueto ordine dei pieni e vuoti, creando la doppia loggia, aperta sotto e chiusa sopra.
Oggi Palazzo Chiericati ospita la Pinacoteca Civica di Vicenza, sede di importanti mostre.

Il Teatro Olimpico

L'interno del teatro Olimpico a Vicenza

Non lontano vi è il Teatro Olimpico, forse l'opera più affascinante di Andrea Palladio. L'atmosfera che regna nel Teatro Olimpico e da cui si è avvolti mentre si resta seduti sulle sue gradinate, difficilmente può essere descritta dalle parole.
Disegnato nel 1580, il Teatro Olimpico fu l'ultima opera del Palladio, nato per ospitare gli spettacoli dell'Accademia Olimpica, di cui lo stesso Andrea era membro. Fu portato a compimento dallo Scamozzi con la scena caratterizzata dall'illusione di profondità.
Fu inaugurato nel 1584 con la rappresentazione dell'Edipo Re di Sofocle

Teatro Olimpico di Palladio

Le Ville Urbane

villa La Rotonda di Andrea Palladio

Mezza giornata
2h circa.
Ingresso raccomandato
Villa Rotonda e Villa Valmarana ai Nani.
A chi è indirizzato
Chi visita Vicenza per la prima volta: gruppi organizzati, visitatori individuali, gruppi scolastici.
Accessibilità
L'accesso agli interni presenta consistenti barriere.

Sulle colline nelle immediate vicinanze di Vicenza, la "capitale" delle ville venete, città del Palladio, due stratordinari capolavori architettonici: Villa Almerico Capra, la più iconica delle opere del grande architetto, meglio conosciuta come La Rotonda, e villa Valmarana ai Nani, opera di Francesco Muttoni, che rappresenta l'evoluzione della "lezione" del Palladio in Veneto.
Le Ville costituiscono un'eccezione nel panorama delle ville venete, in quanto non direttamente legate a un territorio agricolo, ma residenze extraurbane di nobili famiglie vicentine che qui cercavano riposo e pace.

Villa Almerico Capra - La Rotonda

La Rotonda è considerata il capolavoro di Andrea Palladio, perfetta e simmetrica realizzazione di quell'ideale di armonia classicista che il grande architetto aveva perseguito per tutta la sua carriera artistica.
Gli interni sono riccamente affrescati da Louis Dorigny.

Villa Valmarana ai Nani

villa Valmarana ai Nani

Villa Valmarana ai Nani, opera di Francesco Muttoni, rappresenta in una fase dell'evoluzione architettonica della villa dopo Palladio. Gli affreschi di Giovan Battista Tiepolo e del figlio Gian Domenico sono un ulteriore capolavoro nel capolavoro. La villa prende il nome dalle 17 statue di nani che decorano il muro di cinta. La leggenda narra che la villa fu costruita per non far conoscere la propria condizione a una principessa nana, che vi venne rinchiusa assieme a servitori anch'essi nani. Un giorno, un principe, entrato per caso nella villa. La principessa resasi subito conto della propria condizione, per il dolore si tolse la vita lanciandosi da una finestra della villa. I servitori nani, per punizione per non essere riusciti a impedire il tragico evento, furono trasformati in statue.

Santuario di Monte Berico

L'immediata periferia di Vicenza offre uno dei più iconici capolavori di Andrea Palladio: la Rotonda. A breve distanza vi è anche Villa Valmarana ai Nani,

Per maggiori dettagli riguardo gli itinerari per conoscere l'opera di Andrea Palladio a Vicenza, magari da abbinare a visite alle non lontante Ville Urbane, o per prenotare visite guidate:

Info e prenotazioni:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C