Storia di Verona

Il turismo delle città d'arte è spesso incentrato su aspetti culturali come pittura, scultura e architettura. È però difficile comprenderne appieno la bellezza e il fascino senza conoscere le vicende storiche che hanno plasmato le città che tanto ammiriamo e che ci invidiano in tutto il mondo.

Iconografia Rateriana. Realizzata dal vescovo Raterio nel X secolo, è considerata la più antica raffigurazione di Verona.

Sono in tanti ad avere un'avversione istintiva verso la stessa parola "storia", magari a causa dei ricordi di scuola, dove spesso ci si concentra troppo su nomi e date. Per questo nelle visite turistiche le guide a volte sorvolano gli avvenimenti del passato, e privilegiano aneddoti e leggende. La visita diventa così più superficiale, e la comprensione di grandi opere e monumenti si semplifica e svilisce.

I nostri prossimi tour

08 dicembre -
h14:00
Curiosando Verona


Avventure urbane per piccoli esploratori.

📍 Piazza Bra
€10 a persona

Scopri di più
05 dicembre - h10:00
Castelvecchio


Visita Guidata tra storia, architettura, arte.

📍 Corso Cavour
€6 a persona

Scopri di più
05 dicembre - h14:00
Museo Affreschi


Visita Guidata tra arte e leggenda.

📍 Via da Porto 5
€6 a persona

Scopri di più
07 novembre - h14:30
Museo Archeologico


Gladiatori, mosaici, maschere e spettacoli.

📍 Rigaste Redentore 11
€6 a persona

Scopri di più
31 ottobre -
h16:30
Verona con Dante


Dante a Verona. Visita guidata teatralizzata.

📍 Porta Borsari
€15 a persona

Scopri di più

La storia che ci piace si concentra sulle motivazioni e sugli elementi determinanti di un'epoca e dei suoi protagonisti, ed è raccontata con leggerezza e passione.
In questa sezione della nostra guida di Verona, tra le più complete ed esaurienti del web, proponiamo una sintesi dei periodi e dei personaggi più importanti della storia veronese per farti apprezzare al meglio le bellezze che ancora oggi affascinano i visitatori di tutto il mondo. La storia diventa così uno strumento per approfondire la conoscenza della città e dei suoi monumenti.
Facci sapere se questo materiale ti è stato utile per una ricerca scolastica sulla storia di Verona.

Info e prenotazioni:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C

La Storia di Verona in Breve

La Preistoria

Abbondanza d'acqua, di macrofauna e di ottima selce rendono le colline del veronese un luogo ideale per l'insediamento umano sin da epoche remote.
A partire dall'età del bronzo su una collina a ridosso di un'ansa del fiume Adige sorge un piccolo villaggio protetto da una palizzata. Il villaggio è già conosciuto col nome di Verona.

Approfondisci Verona Preistorica »

Epoca Romana

I romani arrivano in nord Italia attorno al II secolo a.C.. Nel I secolo a.C, in un punto strategico all'interno dell'ansa del fiume e all'incrocio di importanti vie consolari, fondano una città che in breve diventa prospera e popolosa, abbellita da importanti palazzi pubblici, domus, ville patrizie e imponenti luoghi di spettacoli.

Approfondisci Verona Romana »

L'Alto Medioevo

Anche dopo la fine dell'Impero Romano nel 476, la città mantiene la sua importanza strategica e diviene capitale, più o meno ufficiale, di alcuni regni romano-barbarici con Teodorico re dei Goti, Alboino e i Longobardi, re Pipino figlio di Carlo Magno.

Approfondisci Verona Altomedioevale »

Età Comunale

All'indomani del I millennio viene fondato il libero comune e come in molti altri centri del nord Italia nasce una nuova classe mercantile e artigiana che progressivamente partecipa alla vita pubblica prendendo il potere politico.

Approfondisci Verona Comunale »

Il Barbarossa

Anche Verona è coinvolta nelle lotte tra i comuni e il potere imperiale del Barbarossa. In seguito entra a far parte dei territori controllati dal tiranno ghibellino Ezzelino da Romano.

Approfondisci Verona e il Barbarossa »
Verona di Ezzelino »

Epoca Scaligera

Dalle ceneri del periodo ezzeliniano nel 1259 emerge una famiglia che prende il potere: i dalla Scala. Gli Scaligeri instaurano una signoria che durerà quasi 150 anni e in cui Verona diventa capitale di un vasto territorio.

Approfondisci Verona Scaligera »

Cangrande della Scala

Con Cangrande la signoria Scaligera raggiunse il suo apice. La corte del signore divenne punto di riferimento culturale con la presenza di artisti e intellettuali come Dante. La morte di Cangrande è avvolta in un mistero sempre più intricato.

Approfondisci Cangrande »

L'Epoca Veneziana

Con la fine della Signoria Scaligera la città passa ai Visconti di Milano prima e ai Carraresi di Padova dopo. Infine viene inglobata nei possedimenti della Repubblica Veneziana a partire dal 1405. Inizia un periodo di relativa pace e prosperità che dura fino a fine 1700, solo brevemente interrotto dalla guerra della lega di Cambrai.

Approfondisci Verona Veneziana »

Il '700 e Napoleone

Napoleone arriva in Italia nel 1796 e pone fine alla Repubblica Veneta. Verona viene spartita tra francesi e Asburgo.

Approfondisci Verona e Napoleone »

L'Impero Asburgico

Con la fine di Napoleone e il Congresso di Vienna nel 1815, il Lombardo-Veneto passa sotto il dominio austroungarico. La città diventa il centro militare e strategico dei possedimenti austriaci in Italia. Si trasforma in un'immensa fortezza con un sistema difensivo che copre l'intero territorio.

Approfondisci Verona Austriaca »

Guerre Risorgimentali

Dopo una serie di sanguinose battaglie tra cui Custoza e San Martino e Solferino, il veronese e tutto il Veneto sono infine annessi al neonato Regno d'Italia nel 1866.

Approfondisci Verona e l'Unità d'Italia »

Il '900

Come tutta la regione, all'indomani dell'unificazione, anche a Verona si abbatte una pesante crisi dovuta alla fine dell'economia d'occupazione. Con la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento, la città viene però ammodernata, dotata di infrastrutture e riportata al suo aspetto medievale da una serie di restauri.

Approfondisci Verona del '900 »

Se vuoi ascoltare la storia di Verona narrata dalle guide turistiche assieme alla descrizione e alle vicende dei suoi palazzi, piazze e personaggi:

Info e prenotazioni:

+39 333 2199 645 info@veronissima.com P.I. 03616420232 C.F. CPPMHL74L13L781C