Home Tour Temi Eventi Vino Gastronomia Hotel Info Profilo Foto Link


mostra paolo veronese verona

Mostra Paolo Veronese
mostra paolo veronese
A Verona dal 5 luglio al 5 ottobre 2014 presso il Palazzo della Gran Guardia.

L'esposizionepaolo veronese deposizione

Cena a casa di Levi
cena a casa di levi

Itinerari
itinerari paolo veronese

Mostra Paolo Veronese a Verona L'esposizione

mostra paolo veronese deposizione

Si vengono progressivamente delineando i contenuti dell'importante mostra su Paolo Caliari, detto il Veronese che si terrà nella sua città natale, Verona, dal 5 luglio al 5 ottobre 2014 presso il centrale Palazzo della Gran Guardia. Le opere saranno circa 100 e proverranno dalle collezioni di importanti istituzioni museali italiane e internazionali tra cui i Musei Vaticani, i Musei Capitolini, la Galleria degli Uffizi, le Gallerie dell'Accademia di Venezia, la Pinacoteca di Brera, la National Gallery e la British Gallery di Londra, il Paul Getti Museum di Los Angeles, il Kunsthistorishe Museum di Vienna, lo Staatliche Museum di Berlino, il Louvre, oltre che da chiese dove i dipinti ancora si trovano nella loro collocazione originale e collezioni private. Saranno presenti dipinti di piccoli e grandi dimensioni, disegni e fogli di studio.

L'esposizione sarà probabilmente divisa in varie sezioni che analizzeranno le molte tematiche dell'arte di Paolo Veronese, la sua evoluzione artistica e il rapporto con le arti del tempo, e sarà introdotta da ritratti e autoritratti del celebre pittore che permetteranno al visitatore di visualizzarne il volto.

paolo veronese pala bevilacqua lazise

Si partirà certamente dalla giovinezza e dalla formazione di Paolo Veronese nella quale confluiranno certamente anche le uniche opere presenti nel Museo di Castelvecchio di Verona: la Pala Bevilacqua Lazise e la Deposizione, oltre che alcune allegorie e dipinti con tematiche religiose. Opere che già mostrano la straordinaria capacità tecniche e le mirabolanti innovazioni stilistiche che costituiscono le caratteristiche del Veronese.

Un altro elemento importante dell'arte di Paolo Veronese è sicuramente rappresntato dal suo rapporto con l'architettura e le arti decorative, un importantissima relazione che la pittura di Paolo Veronese instaurò con il Rinascimento. Il pittore fu infatti protagonista dell'arte del suo tempo anche grazie alla stretta collaborazione con architetti quali Michele Sanmicheli e Andrea Palladio, maestri del nuovo stile che prendeva ispirazione dai resti del passato romano di cui la nativa Verona è sempre stata ricca. Paolo Veronese infatti fu un un grande rappresentatore dell'architettura rinascimentale. I suoi soggetti sono spesso collocati all'interno di colonnati sormontati da elaborate balaustre, i personaggi siedono su cippi e scalinate che danno vita a prospettive ardite, e non di rado lo sfondo è costituito da vere e proprie gallerie di palazzi neoclassici.

paolo veronese bella nani

Con la maturità artistica Paolo Veronese ottenne fama e ricchezza divenendo uno degli artisti più richiesti di Venezia con prestigiose committenze, pubbliche, private e religiose. Non potranno quindi mancare alcuni ritratti di nobili veneziani tra cui la celebre “Bella Nani” disegni e oli celebrativi di Venezia come “Allegoria della Battaglia di Lepanto” o uno studio per Venezia in Trono.

paolo veronese ratto europa

Molte opere in mostre metteranno sicuramente in luce la grande sensualità che emerge nelle opere di Paolo Veronese che affrontano la tematica mitologica. Furono anche questi soggetti che resero Paolo Veronese celebre tra i suoi contemporanei e successivamente amato dai posteri. In dipinti come Perseo e Andromeda, le Allegorie dell'amore provenienti dalla National Gallery o uno dei suoi Marte e Venere (dalla Galleria Sabauda) emerge la capacità di Paolo Veronese di evocare nei suoi dipinti le fantastiche atmosfere del mito e della sensualità mutuandoli da una Venezia all'apice del suo potere e sfarzo. Le cronache dell'epoca raccontano di come lo studio del pittore fosse ricolmo di tessuti preziosi, oggetti raffinati, armature, gioielli frequentato dalle sensuali modelle che contribuivano a creare quei mondi fantastici rappresentati nelle sue tele.

In contrasto con le tematiche profane furono sicuramente le opere con soggetto religioso che costituirono comunque una buona parte della produzione di Paolo Veronese.

Completa la mostra “L'Officina”, che mostra attraverso disegni e bozzetti, non solo il modus operandi di Paolo Veronese, ma anche la sua eredità artistica attraverso il lavoro degli allievi e parenti che ne continuarono il linguaggio pittorico. In questo contesto è stato realizzato l'imponente restauro de “La cena a Casa di Levi, proveniente da Palazzo Barbieri, sede del comune di Verona, e che, pur rimanendo opera dei cosiddetti Haeredes Pauli, una sorta di “consorzio” del fratello e dei due figli del Veronese, quasi certamente riprende idee, disegni, personalità del maestro.

Un'ulteriore sezione sarà fuori dal Palazzo della Gran Guardia, nella stessa città di Verona. Verranno infatti mantenute nella loro collocazione le opere “Assuero ordina il trionfo di Mardocheo – Ester condotta da Assuero – Punizione degli eunuchi” presso il Museo di Castelvecchio, la Pala Marogna presso la chiesa di San Paolo e il “Martirio di San Giorgio” presso l'omonima chiesa. Ciò rappresenta un invito per gli appassionati d'arte a proseguire la visita della mostra su Paolo Caliari fuori dal Palazzo della Gran Guardia, nella stessa città di Verona, con la Chiesa di Santa Anastasia, dove si trova una delle opere scultoree del padre di Veronese, lapicida, il gobbo che regge l'acquasantiera della chiesa. O ancora proseguire nell'antico quartiere dell'Isolo, con la statua che rappresenta il pittore, dove il piccolo Paolo trascorse l'infanzia a iniziò la propria formazione artistica.

Visite Guidate

Per maggiori informazioni, sulla mostra di Paolo Veronese a Verona, per prenotare una visita guidata in mostra o un itinerario personalizzato alla scoperta delle tracce del grande pittore nella sua città natale non esitate a scrivere a:

info@veronissima.com

La sezione ha scopo puramente informativo. www.veronissima.com e ogni persona coinvolta nella redazione dei suoi contenuti, declinano ogni responsabilità in ordine a insesattezze o modifiche nelle informazioni qui riportate.

 
 
archivio eventi verona
2015 settembre
Vino e Arte
 
2014 ottobre
Paolo Veronese
 
2014 febbraio
Verso Monet
 
2013 aprile
Da Botticelli a Matisse
 
2012 aprile
Il '700 a Verona
 
2010 giugno
Past Present Future
 
2010 marzo
Corot e l'Arte Moderna
 
2009 settembre
Marc Quinn
 
2009 Ottobre
Concerti all'Arena di Verona
 
2009 Agosto
Opera all'Arena di Verona
 
2008 febbraio
Girolamo dai Libri
 
2008 Ottobre
Concerti all'Arena di Verona
 
2008 Agosto
Opera all'Arena di Verona
Estate teatrale Veronese
 
2008 Giugno
I Capolavori del Louvre a Verona (Annullata)
 
2008 Giugno
Venezia e il Secolo della Biennale
 
2008 Febbraio

Collezioni italiane del museo Pushkin di Mosca

San Valentino a Verona
 
2008 Gennaio
24° Rassegna internazionale del Presepe all'Arena di Verona
 
2007 Settembre
85° Festival lirico all'Arena di Verona
 
2007 Agosto
Estate Teatrale Veronese
 
2007 Agosto
Verona Jazz Festival
 
2007 Luglio
Il Settimo Splendore.
Una mostra sulla modernità della malinconia
 
2007 Giugno
Giulietta e Romeo,
l'Opera popolare
di Riccardo Cocciante

 

home - tour - temi- eventi - vini - gastronomia - hotel - info - profilo - foto - archivio - link
www.veronissima.com 2007